Gli italiani, le vacanze e i Prestiti online

Si avvicina l’Estate e il pensiero delle vacanze si fa sempre più strada della mente degli italiani, anche se in tempo di crisi. E, a proposito di crisi, come è possibile riuscire a finanziare le proprie vacanze quando ci si trova in ristrettezze economiche e con le tasche non proprio piene di liquidità? In questo caso ci vengono in aiuto i prestiti personali.

Prestiti per vacanze
Chi non dispone di sufficienti somme per pagare i costi di viaggi e alberghi ma vuole comunque comunque regalare a se stesso e ai propri cari un periodo di svago dallo stress e dai problemi quotidiani, può chiedere un apposito prestito vacanzeun finanziamento dedicato proprio allo scopo di trascorrere un piacevole periodo di relax.

Chi vuole chiedere un prestito vacanze, può rivolgersi direttamente a un tour operator oppure a istituti di credito e società finanziarie che propongono prestiti personali e prestiti online dedicati allo specifico ambito delle ferie, soluzioni ad hoc per ogni esigenza.

Le proposte sul mercato
In riferimento all’ambito dei prestiti per vacanze, chi vuole richiedere un prestito per andare in ferie troverà sul mercato attuale la proposta di 3 tour operator in collaborazione con 2 finanziare che propongono prodotti su misura.

Si tratta di Alpitour, Francorosso e Viaggidea che propongono Creditravel in collaborazione con Agos. Grazie alla formula di Creditravel, è possibile finanziare fino al 75% il costo della propria vacanza. Creditravel può essere richiesta in agenzia fino a 10 giorni prima della partenza e la prima rata del finanziamento vacanze sarà da pagare entro 30 giorni dall’inizio del viaggio. Con Creditravel è possibile richiedere cifre comprese tra 800 e 8.000 euro. Se l’importo supera i 3.100 euro sarà necessario esibire un documento attestante la propria situazione reddituale.

Prendiamo come esempio un viaggio dal costo di 1.400 euro. Togliamo il 25% di acconto ovvero 400 euro, e otteniamo un prestito da 1.000 da rimborsare in 6 rate mensili da 166,67 euro a Tan 0% e Taeg 8,98%.
Un’altra proposta è Formula Easy, che consente di rimborsare un importo compreso tra 500 e 8000 euro con un massimo di 16 rate mensili. In questo caso il Tan applicato è del 10,77%.

Chi prenota invece una vacanza con Eden Viaggi, può richiedere un finanziamento a Deutsche Bank con Deutsche Bank Easy. La proposta di Deutsche Bank Easy permette di restituire l’importo desiderato per il prestito personale o il prestito online da dedicare alla vacanza dei propri desideri in 6, 8 o 10 rate mensili a interessi zero. Anche in questo caso la copertura sarà pari al 75% del valore della vacanza.

Per fare un esempio in questo caso, ipotizziamo un costo del viaggio di 3.000 euro con un anticipo da 750 euro. Il prestito per vacanze dunque di 2.250 euro potrà essere restituito in 10 rate mensili da 229,40 euro, a Tan 0% e Taeg 7,56%.

Con Deutsch Bank Easy è possibile richiedere una cifra compresa tra un minimo di 300 euro a persona e un massimo di 10.500 euro a pratica. La prima rata scadrà il giorno prima della partenza. Le condizioni del prestito per vacanze proposte dalla formula di Deutsch Bank Easy, sono valide fino alla data del 30 marzo 2016.

Messaggio pubblicitario promozionale. Per ulteriori informazioni richiedere sul sito, in filiale o Agenzia Autorizzata Agos Ducato il modulo Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori (SECCI) e copia del testo contrattuale. La richiesta del prestito flessibile può essere effettuata dai clienti che rimborsano tramite addebito automatico in conto corrente (SDD) ed è soggetta ad approvazione di Agos Ducato SpA. La flessibilità può essere esercitata nel rispetto dei limiti contrattualmente previsti e in caso di regolarità dei pagamenti. Esempio rappresentativo riferito alla casistica più ricorrente su un periodo di osservazione di 12 mesi (aggiornato al 30/05/2015) relativa ad un finanziamento richiesto tramite internet: 10.000 € rimborsabili in 60 mesi con rate da 195,00 € al mese – TAN FISSO 5,54%, TAEG 6,55% – IMPORTO TOTALE DEL CREDITO 10.000 € – IMPORTO TOTALE DOVUTO (importo totale del credito + costo totale del credito) 11.700,00 €. Il TAEG rappresenta il costo totale del credito espresso in percentuale annua e include: interessi, commissioni di istruttoria 200,00 €, imposta di bollo su finanziamento 16 € e su rendiconto annuale e di fine rapporto 2 € per importi superiori a 77,47€; spesa mensile gestione pratica 2€. Le condizioni economiche delle offerte, in particolare in termini di tassi applicati (TAN e TAEG) e importo delle rate mensili, potranno subire variazioni in funzione del tuo profilo finanziario. Offerta valida fino al 30/06/2017.